Calcio, Messi-Barça fine di un amore? Stop alle trattative del rinnovo

Il caos in cui è piombato il Barcellona nelle ultime settimane potrebbe avere risvolti clamorosi sul futuro di Leo Messi, fresco del gol numero 700 in carriera. Secondo quanto ha rivelato l'emittente Cadena Ser, il 33enne sei volte Pallone d'Oro avrebbe interrotto le trattative per il rinnovo del contratto con il Barcellona in scadenza nel 2021.

MILANO – Il caos in cui è piombato il Barcellona nelle ultime settimane potrebbe avere risvolti clamorosi sul futuro di Leo Messi, fresco del gol numero 700 in carriera. Secondo quanto ha rivelato l’emittente Cadena Ser, il 33enne sei volte Pallone d’Oro avrebbe interrotto le trattative per il rinnovo del contratto con il Barcellona in scadenza nel 2021. La stessa radio spagnola non esclude un clamoroso addio di Messi al Barça a scadenza di contratto al termine della prossima stagione. Mundo Deportivo, testata da sempre vicino al club blaugrana, ha contattato il club, che ha smentito la voce secondo cui il capitano abbia dato ordine di interrompere i negoziati per il rinnovo. Nessun commento anche da parte dell’entourage di Messi.

Ma è chiaro che l’indiscrezione della trasmissione El Larguero è destinata a far discutere, tanto più in un momento di caos generale per il club catalano. Il Barcellona, dopo il lockdown, è passato dal +2 al -4 dal Real Madrid, a questo punto lanciato verso la vittoria del campionato. Gli ultimi risultati negativi hanno fatto diventare una polveriera lo spogliatoio blaugrana, con il tecnico Quique Setién sul banco degli imputati e protagonista di una polemica con l’altra stella della squadra Antoine Griezmann e la sua famiglia. Anche con Messi i rapporti non sono dei migliori, tanto che sembra secondo Cadena Ser, “Messi ha confessato ad alcuni big della squadra che non vuole diventare un problema per il club e che è disposto a rimanere finchè lo avrebbe voluto il Barca”.

Per il momento, però, la trattativa per il rinnovo è ferma alla proposta da parte del presidente Josip Bartomeu di un contratto fino al 2023, con la possibilità successiva di rinnovarlo di anno in anno. I rapporti della Pulce con l’attuale dirigenza non sono il massimo, soprattutto dopo lo scandelo dei presunti pedinamenti subiti dallo stesso capitano e dagli altri giocatori blaugrana. C’è da dire che nel 2021 scade anche il mandato dell’attuale presidente Bartomeu, che difficilmente sarà riconfermato. Per questo nei prossimi 12 mesi potrebbe succedere di tutto, con Messi che non ha mai fatto mistero di voler chiudere la carriera a Barcellona ma solo se ci saranno le condizioni.


di Antonio Martelli

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome