Coronavirus, Coldiretti/Ixé: 13,5 milioni in vacanza a luglio, il 23% in meno

Partono per le vacanze 4,1 milioni di italiani in meno

Foto LaPresse - Claudio Furlan

ROMA – Sono 13,5 milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza a luglio. Con un pesante calo del 23% rispetto allo scorso anno a causa delle incertezze, paure e difficoltà economiche. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixé nel primo week end del mese che segna tradizionalmente in Italia l’inizio delle grandi partenze. Condizionate quest’anno dall’emergenza Coronavirus.

In altre parole – sottolinea la Coldiretti – quest’anno a luglio partono per le vacanze 4,1 milioni di italiani in meno ai quali si aggiungono i mancati arrivi degli stranieri dai paesi extracomunitari come Usa e Cina per i quali resta in vigore l’isolamento fiduciario e la sorveglianza sanitaria nonostante l’apertura delle frontiere Ue dal primo luglio. Mentre resta ancora pesante l’incognita sui cittadini provenienti dall’Unione Europea anche se si registrano i primi arrivi da Germania e Nord Europa.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome