F1, Gp Austria: piloti in ginocchio contro il razzismo

I piloti della F1 manifestano contro il razzismo inginocchiandosi prima del Gp d'Austria.

(Dan Istitene/Pool via AP)

ROMA – I piloti della F1 manifestano contro il razzismo inginocchiandosi prima del Gp d’Austria. Un gesto simbolico promosso da Lewis Hamilton. Fra i piloti che si sono inginocchiati Sebastian Vettel mentre altri come Charles Leclerc e Max Verstappen sono rimasti in piedi. Il campione del mondo indossava una maglia con la scritta ‘Black Lives Matter’ mentre tutti gli altri piloti una recante la scritta ‘End Racism’. Ad inginocchiarsi sono stati 14 piloti mentre Kimi Raikkonen, Max Verstappen, Charles Leclerc, Daniil Kvyat, Antonio Giovinazzi e Carlos Sainz Jr sono rimasti in piedi.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome