Puglia, Emiliano: “Non tradiamo l’appello del premier, Pd e 5S insieme”

Le parole del governatore uscente e ricandidato della Puglia

in foto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano

ROMA – “Sono stato il primo nel Pd ad insistere nel 2013, dopo le elezioni non vinte né perse da Bersani, per fare un accordo con i 5Stelle”. Lo dice Michele Emiliano, il governatore uscente e ricandidato della Puglia, in un’intervista a ‘Repubblica. “In Puglia, nella regione del premier Conte, l’appello per l’unità giallorossa va preso più che mai sul serio. L’intesa nazionale Pd-5Stelle non può essere provvisoria. Non tradiamo Conte”, aggiunge.

Sulla riapertura degli stadi Emiliano porterà una proposta al Governo

“Tra pochi giorni, spero il più in fretta possibile, elaboreremo la proposta della Regione Puglia alla conferenza delle Regioni. La proporremo al calcio pugliese e se saremo d’accordo la inoltreremo non solo a tutte le altre regioni italiane, ma anche al Governo perché possa valutare un immediato recepimento di questi protocolli”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel corso di una diretta social con il presidente del Bari Luigi De Laurentiis e il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani. Per discutere del protocollo congiunto presentato dai due club alla Regione, in merito alla possibile riapertura, anche parziale, degli stadi. “Quello che stiamo facendo oggi non è superfluo, non è neanche un azzardo”, ha sottolineato Emiliano. “E’ un ragionamento razionale legato all’industria del calcio che non può essere sottovalutata e che se abbandonata al suo destino rischia di creare problemi al nostro Paese”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome