Infrastrutture, Toti a De Micheli: “Si assuma fino in fondo le sue responsabilità”

Le dichiarazioni del governatore della Liguria

Foto Vince Paolo Gerace / LaPresse in foto Giovanni Toti

TORINO“Leggo stupefatto le agenzie di stampa con del ministro De Micheli in cui afferma che sulla situazione delle autostrade liguri si starebbe assumendo delle responsabilità. Per il momento l’unica responsabilità che certamente le riconosciamo è quella di mettere in ginocchio i cittadini e le imprese liguri impegnate a ripartire dopo l’emergenza Covid”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti risponde al ministro De Micheli in merito ai pesanti disagi sulla rete autostradale ligure gestita dalla concessionaria Autostrade per l’Italia.

Le accuse di Toti

Prosegue Toti: “Il piano di lavori concordato tra MIT e Autostrade per l’Italia senza il parere delle amministrazioni locali, Regione e Comuni, non è certo tema da campagna elettorale. Ma sicuramente dimostra sia l’incapacità del ministro, che, ricordo, ha un rapporto esclusivo con la concessionaria, sia il disprezzo della ‘leale collaborazione’. In quanto non abbiamo mai ricevuto risposta alle nostre richieste. Quello che tutta la Liguria pretende è un piano di interventi serio, che garantisca sia, ovviamente, la sicurezza ‘strutturale’ sia la sicurezza ‘funzionale’. Ovvero la tutela dei diritti fondamentali alla salute, alla mobilità e alla libertà d’impresa e libertà economica”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome