Ponte Genova, Pd: “Governo decida in tempi brevi sulle concessioni”

“Il Partito Democratico ha sollecitato più volte il Governo ad assumere rapidamente le decisioni, da troppo tempo attese, sulle concessioni autostradali in seguito alla tragedia del Ponte Morandi e ai ripetuti rilievi, da parte degli organi di controllo, sui mancati investimenti nella manutenzione ordinaria e straordinaria e sui controlli".

Foto Filippo Attili/Palazzo Chigi/LaPresse

ROMA – “Il Partito Democratico ha sollecitato più volte il Governo ad assumere rapidamente le decisioni, da troppo tempo attese, sulle concessioni autostradali in seguito alla tragedia del Ponte Morandi e ai ripetuti rilievi, da parte degli organi di controllo, sui mancati investimenti nella manutenzione ordinaria e straordinaria e sui controlli. Continuiamo a sollecitare una decisione da parte del Governo che, dopo il lavoro istruttorio già consegnato dal Ministero dei Trasporti, deve avvenire nel breve tempo possibile considerando che sono trascorsi ormai quasi due anni dal crollo del ponte di Genova e siamo alla vigilia del completamento della nuova struttura che, per il momento, è stata affidata temporaneamente all’attuale concessionario come atto dovuto ai sensi della legge”. Lo scrive in una nota Chiara Braga, coordinatrice del programma e responsabile ambiente del Pd.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome