Lamorgese: “Sarà rivalutata la dicitura ‘genitori’ sulla carta d’identità dei figli di coppie omogenitoriali”

"Il Garante per la protezione dei dati personali ha rivelato delle criticità riguardo al decreto del 2019".

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse

ROMA – “Il Garante per la protezione dei dati personali ha rivelato delle criticità riguardo al decreto del 2019. Abbiamo accolto come ministero la possibilità di un approfondimento e nei prossimi giorni ci sarà un confronto sul tema con il Garante. In seguito sarà possibile l’adeguamento delle carte di identità per le coppie omogenitoriali, previo un controllo normativo”. Così la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese al question time in Senato in merito alla possibilità di ripristinare la parola ‘genitori’ al posto di ‘padre’ e ‘madre’ sulle carte di identità elettroniche dei minori valide per l’espatrio.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome