Coronavirus, Lamorgese: “Ha colpito duramente il personale delle forze di polizia”

Le dichiarazioni del ministro dell'Interno

in foto Luciana Lamorgese

ROMA “La cerimonia organizzata dalla Polizia di Stato nel giorno in cui, nel 1852, nacque il Corpo delle Guardie della Pubblica Sicurezza costituisce una importante occasione per ricordare le vittime del Covid-19. E testimoniare, ancora una volta, la gratitudine e la vicinanza a tutto il personale sanitario impegnato in prima linea in questa difficilissima emergenza”. Lo ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

Lamorgese ringrazia le forze di polizia

“Il coronavirus ha colpito duramente anche il personale delle Forze di polizia, che, nella fase emergenziale, ha svolto anche una delicata attività di controllo a tutela della salute pubblica. Mostrando il consueto equilibrio e senso responsabilità, sempre vicino ai bisogni e alle esigenze dei cittadini. E, in particolare, alle persone vulnerabili ed in difficoltà”, ha proseguito la titolare del Viminale. “Il mio ringraziamento va alle donne e agli uomini delle forze dell’ordine che, sui nostri territori, assicurano la convivenza civile e tutelano la sicurezza delle nostre comunità”, ha concluso il ministro Lamorgese.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome