Migranti, positivi al covid 28 dei 70 sbarcati a Roccella Jonica

È il risultato dei primi tamponi eseguiti poche ore dopo l’arrivo dall’ospedale di Reggio Calabria

Foto LaPresse / AFP

MILANO – Sono 28 i positivi al coronavirus tra i 70 migranti sbarcati sabato a Roccella Jonica, sulle coste della Calabria. È il risultato dei primi tamponi eseguiti poche ore dopo l’arrivo dall’ospedale di Reggio Calabria. Gli stranieri, tutti di nazionalità pakistana, sono stati smistati in centri di accoglienza della zona e messi in isolamento. Del gruppo fanno parte 48 adulti e 20 minori. I naufraghi era stato avvistato nel primo pomeriggio su un’imbarcazione al largo della costa ionica e sono stati fatti sbarcare con l’aiuto Croce Rossa.

“Sia di esempio il comportamento del sindaco di Roccella Jonica, in Calabria, che da venerdì sera ha deciso di accogliere nel proprio Comune venti minori stranieri non accompagnati, sbarcati insieme ad altri 50 migranti. Il fatto che cinque dei venti minori sia risultato positivo al Covid non ha inficiato l’atteggiamento del primo cittadino. Che ha dimostrato anzi umanità e intelligenza”. Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva). “Nello spiegare le operazioni che sono seguite allo sbarco, tra l’altro messe in campo in modo puntuale e a tutela della cittadinanza locale, il sindaco scrive che ha lavorato senza “abbandonare nemmeno per un istante la preoccupazione di garantire il pieno rispetto della dignità di questi esseri così fragili”.

(LaPresse)

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome