Borsa, Piazza Affari e i listini Ue previsti in deciso rialzo in avvio

In assenza di dati macro di rilievo, oggi, l'attenzione degli operatori sarà rivolta anche agli eventi dei prossimi giorni, in particolare alla riunione della Bce e al Consiglio europeo per l'approvazione del Recovery Fund

Borsa - Piazza Affari

MILANO – Piazza Affari e le Borse europee dovrebbero avviare questa prima seduta di una settimana ricca di eventi in deciso rialzo, proseguendo i guadagni della scorsa ottava. Venerdì scorso l’indice Ftse Mib ha chiuso con un progresso dell’1,34% a 19.767 punti, miglior indice Ue sotto la spinta dei sorprendenti riscontri dalla produzione industriale in Italia. Wall Street ha terminato con segno più e questa mattina i listini asiatici si muovono in territorio positivo (Tokyo ha chiuso con un balzo di oltre il 2%).

Nonostante il continuo aumento dei contagi da coronavirus, con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) che ha registrato ieri 230.370 nuovi casi nel mondo nelle ultime 24 ore, il record assoluto, gli investitori guardano con speranza alla possibilità di un vaccino contro il Covid. Il gruppo farmaceutico Gilead ha snocciolato venerdì dei dati supplementari di uno studio avanzato, secondo cui il trattamento sperimentale Remdesivir ridurrebbe il rischio di mortalità e migliorerebbe in maniera considerevole le condizioni dei malati più gravi di coronavirus.

In assenza di dati macro di rilievo, oggi, l’attenzione degli operatori sarà rivolta anche agli eventi dei prossimi giorni, in particolare alla riunione della Bce e al Consiglio europeo per l’approvazione del Recovery Fund. A questo riguardo, proseguono gli incontri bilaterali tra i vari paesi e oggi è in programma l’incontro a Berlino tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e la cancelliera tedesca Angela Merkel, presidente di turno dell’Ue. Questa settimana prende il via anche la nuova stagione delle trimestrali societarie Oltreoceano, che comincerà domani con i conti delle maggiori banche di Wall Street e che potrebbe essere la peggiore dalla crisi finanziaria del 2008.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome