Mascherine ancora obbligatorie, stop a discoteche e voli: la lotta al Covid continua

Foto Claudio Furlan - LaPresse

ROMA – Restrizioni su discoteche e voli, oltre alla possibile ulteriore proroga dell’obbligo di utilizzare la mascherina nei luoghi pubblici. Questi i punti cardine del nuovo Dpcm che andrà in vigore da domani, 14 luglio che verranno illustrate in Parlamento dal ministro della Salute Roberto Speranza.

Altre restrizioni

Dopo l’aumento dei contagi, solo ieri si sono contati 234 nuovi casi e 9 decessi il Governo ha deciso di prendere ulteriori provvedimenti per evitare che i casi possano aumentare. Tra questi il divieto a 13 i Paesi ritenuti a rischio contagio all’accesso al nostro Paese. Ma la lista potrebbe ulteriormente allungarsi a quelle nazioni in cui il contagio sembra essere ancora alto. Si pensa anche ad un inasprimento delle sanzioni per chi, proveniente da Paesi extraeuropei non rispetti l’obbligo di quarantena.

Aumentano i contagi nel mondo

Intanto nel mondo sono oltre 12,8 milioni le persone che hanno subito il contagio Covid dall’inizio della pandemia, oltre 568mila i morti. In Giappone scoperti 62 casi nelle caserme nelle basi militare statunitensi sull’isola meridionale giapponese Okinawa che ospita la maggior parte del personale militare americano di stanza in Giappone. In America segnalati nelle ultime 24 ore altri 59.750 contagi con record in Florida che ha superato i 15mila nuovi casi, mentre in India si aggiungono altri 28.701 nuovi casi per un totale di 878.254, che lo fa divenire il terzo Paese dietro a Stati Uniti e al Brasile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome