Roma, spaccio a Trastevere: due arresti in poche ore

Nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, gli agenti del commissariato, hanno effettuato, nelle ultime 24 ore, due arresti nei confronti di un cittadino turco di 48 anni e di un cittadino romeno di 49

Ftoo Claudio Furlan/LaPresse Polizia

Roma, 16 lug. (LaPresse) – Nel corso degli ordinari servizi di controllo del territorio, volti a prevenire e a reprimere i reati e a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nel quartiere di Trastevere, gli agenti del commissariato – diretto da Maria Rosaria Placanica – hanno effettuato, nelle ultime 24 ore, due arresti nei confronti di un cittadino turco di 48 anni e di un cittadino romeno di 49.

Il primo arresto è avvenuto presso il pronto soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina dove C.N. sotto l’effetto di sostanze alcoliche stava disturbando il lavoro dei sanitari. L’uomo sottoposto ad accurati controlli è risultato essere ricercato in campo internazionale per il reato di produzione e spaccio di sostanze stupefacenti e quindi associato presso il carcere di Regina Coeli.

P.V., 49enne romeno è stato invece arrestato dai poliziotti per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, l’uomo infatti dopo essersi introdotto in un locale pretendendo di bere e mangiare gratuitamente si è scagliato contro gli agenti intervenuti, ferendone uno.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome