Turchia, precipita un piccolo aereo della polizia al confine con l’Iran: 7 morti

Un piccolo aereo appartenente alle forze di polizia turche si è schiantato contro il Monte Atos a un'altitudine di 2.200 metri nella zona orientale del Paese

LAPRESSE / AFP

ANKARA (Turchia) – Un piccolo aereo appartenente alle forze di polizia turche si è schiantato contro il Monte Atos a un’altitudine di 2.200 metri nella zona orientale del Paese, uccidendo sette membri del personale di sicurezza a bordo. Lo ha riferito il ministro dell’Interno turco. L’aereo stava rientrando da una missione di sorveglianza e ricognizione nell’area dove le forze di sicurezza turche sono impegnate in operazioni contro i ribelli del Pkk. Il Monte Atos, un vulcano dormiente, si trova nella provincia di Van, vicino al confine con l’Iran. L’aereo è scomparso dal radar sulla via del ritorno all’aeroporto Ferit Melen di Van. Il relitto dell’aereo è stato trovato intorno alle 3 del mattino. Tutti a bordo, compresi i due piloti, erano membri delle forze di sicurezza. Si indaga sulle cause dell’incidente.

(LaPresse/AP)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome