Atalanta, Gasperini: “Verona rivelazione, sarà una gara difficile”

Le dichiarazioni del tecnico della Dea in vista del prossimo match

La felicità di Gian Piero Gasperini (Photo by Sergei SUPINSKY / AFP)

ROMA – Gasperini si è poi soffermato sul Verona rivelazione del torneo: “Era in corsa per il settimo posto meritatamente per quello che stava esprimendo. Sì, è una squadra rivelazione per il tipo di gioco che ha sviluppato su tutti i campi, sarà per noi una gara difficile come all’andata e sarà un ottimo test per giocare una gara sull’intensità che non sempre c’è la possibilità di trovare in questo periodo. E poi si gioca nel pomeriggio e questo aumenta il coefficiente di difficolta. Ogni tanto abbiamo bisogno di giocare questo tipo di partite”. Così Giampiero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, in conferenza stampa, in vista della gara contro il Verona di domani al Bentegodi.

Le condizioni di Muriel

Muriel, dopo lo spavento dei giorni con il trauma cranico subito per una caduta accidentale in casa, sta bene e saraà in grupo. “Si è allenato, può essere disponibile”, ha sottolineato il tecnico degli orobici. Quanto al paragone del Verona con l’Atalanta ha aggiunto: “Lo è nell’interpretazione, sono molto simili. Juric è stato 8 anni un mio giocatore e poi un mio collaboratore. Una vita spesa insieme con tanti risultati. Adesso ha raggiunto dei livelli alti, ha fatto cose straordinarie a Crotone. Ha avuto questo buco a Genoa, ma lì non è facile. Mi dispiace sia squalificato, ci saremmo fatti una bella foro insieme”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome