Ponte di Genova, iniziate le prove del collaudo statico

Si stanno svolgendo le prove della 'fase zero'

Il Ponte Morandi (Foto Filippo Attili/Palazzo Chigi/LaPresse)

MILANO – Sono iniziate intorno alle 8 di questa mattina le prove per il collaudo statico del nuovo Ponte di Genova. Si stanno svolgendo le prove della ‘fase zero’. Ci sarà poi una pausa per portare sul ponte altri mezzi e nel pomeriggio sono previste le prime prove statiche. Non ci sono, secondo quanto comunicato, orari schedulati, i tecnici che stanno seguendo il collaudo (Anas, con Rina e Pergenova) valutano in progress come procedere con le prove. Le prove statiche proseguiranno anche domani, per il ponte vengono usati autoarticolati, per la rampa di levante vengono usati i carrelli telecomandati. Saranno impiegati 54 autoarticolati in tutto composti da motrice e rimorchio per quanto riguarda le prove sul viadotto, mentre saranno utilizzati 4 Spmt per le prove sulla rampa di innesto con l’autostrada A7. Le prove di collaudo statico avranno una durata indicativa di circa 6 giorni.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome