Caltanissetta, sequestrati beni e società ad un imprenditore per 10 milioni di euro

Operazione della Dia

Ftoo Claudio Furlan/LaPresse Polizia

ROMA – La DIA di Caltanissetta ha sequestrato i beni e la società dell’imprenditore Giuseppe Li Pera, 71enne di Polizzi Generosa (PA), da anni residente nella città.

L’odierno provvedimento di sequestro trae origine da un’attività investigativa condotta dal Centro Operativo nisseno e coordinata dal I Reparto della DIA. Ripercorrendo la sua carriera imprenditoriale dalla metà degli anni’ 80, ne ha accertato la rilevante ascesa. Grazie ai continui rapporti intrattenuti con i vertici mafiosi siciliani, i quali gli hanno consentito di accrescere illecitamente il proprio patrimonio.

Le indagini preventive hanno, infatti, disvelato un quadro d’insieme composito. Caratterizzato da un complesso reticolo societario, solo formalmente riconducibile a soggetti terzi (ma indirettamente a lui collegati). E solo apparentemente svincolato da connessioni con il mondo della criminalità organizzata.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome