Guardie ambientali, c’è il corso gratuito

CASERTA – La Fondazione Sorella Natura ha promosso corsi gratuiti per guardie ambientali volontarie. L’organizzazione ambientalista si è portata un passo avanti rispetto al nuovo orientamento del governo di valorizzare tali figure anche attraverso il riconoscimento di un sussidio economico, attivando i corsi che sono aperti a tutti e permettono di ottenere questa importante qualifica.

La qualifica

“Si tratta di un’occasione importante per giovani e non solo dal momento che le guardie ambientali hanno una funzione sociale importantissima per la salvaguardia del territorio. Tale titolo, inoltre, può aprire la strada anche a carriere dei corpi militari e nelle forze dell’ordine in genere, costituendo un titolo preferenziale in fase concorsuale”. A spiegare il ‘peso’ del corso è l’avvocato Paola Schiavone (nella foto), esperta in reati ambientali e coordinatrice giovani per la provincia di Caserta di Sorella Natura. “Per un territorio come il nostro dove la terra dei fuochi rappresenta ancora una minaccia avere delle figure qualificate impegnate nell’azione di prevenzione e di controllo del territorio è sicuramente un fatto importante – ha sottolineato l’avvocato Schiavone – le guardie ambientali possono svolgere una funzione importante anche per quello che riguarda la tutela degli incendi che, ogni anno, devastano migliaia di ettari di vegetazioni con riverberi negativi sul nostro ecosistema. La salvaguardia del creato deve diventare una priorità per tutti noi se non vogliamo compromettere il nostro presente prima ancora che il nostro futuro”.

Lotta agli incendi

Il corso Guardia Ambientale Volontaria (Gav) permette di ottenere la qualifica di Guardia Ambientale Volontaria Custode del Creato e di entrare a far parte del raggruppamento nazionale guardie ambientali volontarie custodi del creato. I successivi livelli formativi consentiranno di acquisire competenze e capacità di supporto alle imprese agricole, artigianali, commerciali, industriali, a professionisti e singoli cittadini, per la messa in atto di corretti comportamenti ambientali e per l’osservazione delle norme. A tenere le lezioni dei corsi personalità del mondo giuridico ed accademico che qualificano l’attestato conseguito e lo rendono spendibile con maggiore efficacia in ambito professionale.

L’iniziativa

L’iniziativa affonda le sue radici nell’esortazione di Papa Francesco. La Fondazione Sorella Natura ha dato vita a “Amici del creato – Associazione Internazionale di Volontariato Ambientale”. Iniziativa volta alla diffusione di una corretta cultura ambientale che risponde agli insegnamenti del Papa nell’enciclica Laudato si’. In un momento in cui la tutela e la salvaguardia dell’ambiente è divenuta una priorità internazionale, per questa nuova associazione Fondazione Sorella Natura ha sviluppato un percorso formativo per Esperto in Tutela Ambientale, che prevede 3 livelli formativi: corso base, specializzazione e master. Il corso Guardia Ambientale Volontaria costituisce il corso base che permette di ottenere la qualifica di Guardia Ambientale Volontaria Custode del Creato e di entrare a far parte del raggruppamento nazionale guardie ambientali volontarie custodi del Creato. I principi ispiratori sono riassunti: nel “Decalogo della Saggia Ecologia” (definito nel Convegno di Assisi del 6 Marzo 1993 e deliberato nel convegno internazionale “Human Responsabilities Approach 21st Century” di Lussemburgo del 8,9,10 maggio 1993); nella “Carta Deontologica dello Sviluppo Sostenibile” (carta di Castel Franco Veneto del 17 Maggio 1996); nella dichiarazione “Tutela dell’Ambiente: Rispetto della Vita, Salvaguardia dei Valori Etici” in occasione della Giornata Nazionale della Natura svoltasi il 3 Ottobre 1998 ad Assisi e sottoscritta dal ministro Generale dell’Ordine dei Frati Francescani Conventuali, P. Agostino Gardin: dal Presidente Emerito della Corte Costituzionale, prof. Antonio Baldassarre e dal presidente della Fondazione Sorella Natura, prof. Roberto Leoni.
© Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome