Migranti, Gasparri: “Di Maio è ipocrita, il suo governo alimenta gli sbarchi”

"Che ipocrisia da parte di Di Maio. Parla contro gli sbarchi ma con il governo ha attuato una politica pro-immigrazione"

Foto Vincenzo Livieri - LaPresse in foto Maurizio Gasparri

ROMA – “Che ipocrisia da parte di Di Maio. Parla contro gli sbarchi ma con il governo ha attuato una politica pro-immigrazione. Di Maio è uno dei massimi esponenti del movimento grillino che ha voluto insieme al Pd e a Renzi la sanatoria della Bellanova che ha costituito un richiamo fortissimo per i clandestini e i trafficanti di persone. Di Maio è colui che non ha saputo imporre alla Tunisia e ad altri Paesi il rispetto dell’Italia, perché è un ministro degli Esteri indegno, ignorante ed incapace. Di Maio è colui che insieme al suo movimento grillino, al Pd e a Renzi vuole smantellare i decreti sicurezza dando un segnale di resa dello Stato alla criminalità interna e internazionale, ai delinquenti italiani e agli immigrati clandestini e ai loro trafficanti. Di Maio è un ipocrita e un incapace. Gente come lui va cacciata e rimandata alle scuole elementari, che ha frequentato con molta distrazione e poco profitto, da quel che si vede”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome