Autonomie, Mattarella: “No a centralismi statali e regionali”

Le dichiarazioni del presidente della Repubblica

Foto Paolo Giandotti / Ufficio Stampa Quirinale / LaPresse in foto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

ROMA – In merito al documento stilato dalle Regioni e consegnato al Presidente della Repubblica in occasione del 50° anniversario dalla loro nascita, il capo dello Stato Sergio Mattarella ha detto di condividere il passo in cui si parla di “una moderna e unitaria concezione del sistema delle autonomie territoriali che rifugga da ogni centralismo sia statale sia regionale”. “Il dossier della riforma del sistema delle autonomie territoriali è aperto ancora oggi”, ha precisato. A distanza di 50 anni dalla nascita delle Regioni a statuto ordinario “ci sono naturalmente anche alcuni aspetti da riconsiderare”. Come “il rischio delle Regioni di essere grandi enti di amministrazione, che viene richiamato dal documento presentato dalla Conferenza delle Regioni in questa occasione”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome