Governo, Meloni: “Nessuna collaborazione ne’ risposte a nostre proposte”

"Abbiamo garantito collaborazione al governo e sfido chiunque a dire il contrario". Così Giorgia Meloni intervistata ad Agorà. "Ma non abbiamo avuto risposte alle nostre proposte - aggiunge -. Ora stanno lavorando al nuovo decreto ma con noi non c'è collaborazione".

Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse

ROMA – “Abbiamo garantito collaborazione al governo e sfido chiunque a dire il contrario”. Così Giorgia Meloni intervistata ad Agorà. “Ma non abbiamo avuto risposte alle nostre proposte – aggiunge -. Ora stanno lavorando al nuovo decreto ma con noi non c’è collaborazione. D’altronde in questa maggioranza manca già tra loro la coesione”. “In Italia stanno succedendo cose, come la nomina dei vertici dei servizi segreti notte tempo, che se fossero successe con noi al governo sarebbero arrivati i caschi blu dell’Onu”, dice la leader di FdI. “Quando siamo stati chiamati dal presidente Mattarella, che giustamente ci chiedeva la massima collaborazione possibile, noi l’abbiamo garantita e ci rendevamo conto dell’importanza della difficoltà di questo momento. Non credo che sia bello che il presidente del Consiglio non dia seguito alle indicazioni che arrivano dal Capo dello Stato – spiega meloni -. Ma siamo in una nazione nella quale il governo decide addirittura di notte di modificare la legge sulla nomina dei capi dei servizi segreti senza che lo sappia nessuno. Se il centrodestra avesse fatto la stessa cosa e si fosse permesso di modificare di notte la legge per prorogare o rendere prorogabili i capi dei servizi segreti senza dirlo alle opposizioni, in Italia sarebbero arrivati i caschi blu dell’Onu. Eppure quando io dico che in Italia c’è una deriva liberticida, vengo derisa o linciata”.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome