Dazi, Trump sigla il decreto per nuove tariffe del 10% sull’alluminio del Canada

L'annuncio in una fabbrica della Whirlpool a Clyde, nell'Ohio

Donald Trump (AP Photo/Patrick Semansky)

MILANO – Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che avrebbe reimposto dazi del 10% sull’alluminio canadese per aiutare i produttori americani in difficoltà. Come riporta il The New York Times sul suo sito, la mossa probabilmente scatenerà ritorsioni da parte del Canada. E peggiorerà i legami con il Paese a solo un mese dall’entrata in vigore del nuovo accordo commerciale tra Washington e Ottawa. Parlando in una fabbrica della Whirlpool a Clyde, nell’Ohio, Trump ha dichiarato di aver siglato un decreto giovedì che avrebbe reimpostato le tariffe sul Canada. Accusando il paese di “approfittare di noi come al solito”. “Per essere una nazione forte, l’America deve essere una nazione manifatturiera e non essere guidata da un gruppo di sciocchi”, ha detto il presidente. “Ciò significa proteggere la nostra base industriale nazionale”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome