Coronavirus, Coldiretti: “Agosto senza 8 milioni di stranieri”

Pochi turisti provengono dall'estero

TORINO – Un mese di agosto praticamente senza gli 8 milioni di viaggiatori stranieri in Italia che lo scorso anno avevano pernottato Italia, a causa dalle preoccupazioni crescenti e dei vincoli alle frontiere resi necessari per affrontate l’emergenza coronavirus. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti su dati Bankitalia in occasione dell’unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell’estate 2020 con una previsione di massima criticità per la mattina di sabato 8 agosto secondo il piano dei servizi per l’esodo estivo 2020 di viabilità Italia.

L’assenza di stranieri in vacanza in Italia pesa soprattutto sulle città d’arte che risentono più notevolmente della loro mancanza ma – sottolinea la Coldiretti – gli stranieri prestano anche particolare attenzione alla qualità dell’alimentazione per la quale destinano una quota elevata della spesa durante la vacanza. Gli effetti si faranno sentire – precisa la Coldiretti – anche dal venir meno della leva positiva del turismo sulle esportazioni nazionali con i turisti che al ritorno in patria cercano sugli scaffali i prodotti gustati durante il viaggio.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome