Roma, folle corsa in moto per le strade del centro: arrestato dopo l’inseguimento

Era in evidente stato di agitazione

ROMA – Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Borgo, un 28enne di Vercelli, sorpreso a bordo di una moto mentre incurante dei passanti percorreva a forte velocità via della Conciliazione direzione Piazza Pio XII. Nonostante gli fosse stato intimato più volte l’Alt, il 28enne ha continuato la sua folle corsa. Cercando, per guadagnarsi la fuga, anche di investire uno degli agenti sceso dall’auto per continuare a piedi l’inseguimento. Tuttavia in via di Cava Aurelia, l’uomo è caduto dalla moto ed è stato costretto ad interrompere la marcia.

Il giovane si è mostrato in preda ad un forte stato di agitazione, dovuto evidentemente all’assunzione di sostanze psicotrope e alcoliche. Tanto da minacciare gli agenti del commissariato e danneggiare la stanza in cui si trovava in attesa della stesura degli atti di rito. Il motoveicolo inoltre è risultato essere stato noleggiato tramite una carta di credito priva di fondi. Il giovane dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonché di danneggiamento ai beni dello Stato.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome