Reggio Calabria, minacce ad un consigliere di Bova Marina: divieto di avvicinamento

Da tempo due coniugi prendevano di mira il consigliere comunale

MILANO – Divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi dalla stessa frequentati per una coppia di coniugi che, nei giorni scorsi, ha minacciato un consigliere comunale a Bova Marina (Reggio Calabria). I carabinieri hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare di divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi dalla stessa frequentati. Emessa dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della procura della Repubblica. Diretta da Giovanni Bombardieri, nei confronti di P.T., 44enne, e S.R., 42enne, entrambi di Bova Marina.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Nunzio De Salvo, sono scaturite dalla denuncia presentata dalla persona offesa. E hanno consentito quindi ai carabinieri di ricostruire diversi episodi di minacce e violenze. Che, dal mese di gennaio ad oggi, sono stati consumati dai due coniugi ai danni del consigliere comunale. L’ultimo grave fatto è accaduto nella serata del 29 luglio, durante una manifestazione culturale patrocinata dall’amministrazione comunale di Bova Marina. L’uomo e la consorte hanno aggredito verbalmente e minacciato il congliere comunale.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome