Ue, Salvini: “In prestito dall’anno prossimo i soldi che gli abbiamo mandato”

"Il gran miracolo dell'Europa è che ci ha dato in prestito dall'anno prossimo i soldi che noi abbiamo mandato su. E' una roba incredibile, un regalone".

Foto Massimo Argnani/LaPresse

FIRENZE – “Il gran miracolo dell’Europa è che ci ha dato in prestito dall’anno prossimo i soldi che noi abbiamo mandato su. E’ una roba incredibile, un regalone”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un comizio, questa mattina a Viareggio. Salvini ha poi aggiunto: “L’Europa, in cambio di questo regalone, chiede alcune riforme e ci dice che gli italiani non potranno permettersi di andare in pensione troppo presto. Noi abbiamo smontato la legge Fornero con Quota 100 e l’Europa adesso azzererà Quota 100 per tornare alla legge Fornero. Il nostro obiettivo invece è Quota 41, perché dopo 41 anni di fabbrica, scuola, ospedale, andare in pensione è un sacrosanto diritto”.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome