Soros: “Preoccupato per l’ascesa di Salvini e Meloni, non immagino l’Ue senza l’Italia”

Le parole dell'imprenditore e attivista ungherese nazionalizzato statunitense, in un'intervista a 'La Repubblica' nel giorno del suo novantesimo compleanno

George Soros (Danny Gys / Reporters Reporters/LaPresse Only Italy)

MILANO – “La mia principale preoccupazione in questo momento però riguarda l’Italia. Matteo Salvini, leader anti europeo ha guadagnato consensi finché ha commesso l’errore fatale di provocare la crisi di governo. La sua popolarità è in declino, ma è in ascesa quella di Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, ancora più estremista e della stessa coalizione”. Così George Soros, imprenditore e attivista ungherese nazionalizzato statunitense, in un’intervista a ‘La Repubblica’ nel giorno del suo novantesimo compleanno.

“Vedo un governo estremamente fragile – prosegue -, con una coalizione che regge solo per evitare elezioni che sarebbero vinte dalle forze anti europee. E dire che l’Italia era il sostenitore più convinto dell’Europa, la popolazione aveva più fiducia nell’Europa che nei propri governi. Ma l’Italia resta un membro chiave, non posso immaginare l’Europa senza l’Italia. La domanda chiave è se l’Europa sarà in grado di fare abbastanza per sostenere l’Italia”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome