Medioriente, Trump: “Normalizzazione delle relazioni tra Emirati e Israele”

Gli Emirati saranno il primo Stato del Golfo arabo e la terza nazione araba ad avere relazioni diplomatiche attive con lo stato ebraico

Foto Alex Brandon / AP in foto Donald Trump n.

DUBAI – Gli Emirati Arabi Uniti e Israele hanno concordato di stabilire pieni legami diplomatici nell’ambito di un accordo relativo allo stop all’annessione dei territori occupati che i palestinesi considerano parte del loro futuro Stato. L’annuncio sulla normalizzazione delle relazioni è stato dato su Twitter dal presidente degli Stati Uniti. Gli Emirati saranno il primo Stato del Golfo arabo e la terza nazione araba ad avere relazioni diplomatiche attive con lo stato ebraico. “ENORME svolta oggi! Storico accordo di pace tra i nostri GRANDISSIMI amici, Israele ed Emirati Arabi Uniti!”, ha twittato Trump.

L’accordo: stop annessioni in Cisgiordania

“In conseguenza della svolta diplomatica” sul ripristino delle relazioni tra Israele ed Emirati Arabi Uniti, “e su richiesta del presidente Trump con il sostegno degli Emirati, Israele sospenderà la dichiarazione di sovranità su aree citate nel Vision of peace del presidente e ora concentrerà gli sforzi sull’allargamento dei legami con altri Paesi e il mondo musulmano”. È quanto si legge nella dichiarazione pubblicata su Twitter dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

(LaPresse/AP)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome