Roma, Zingaretti: “Non sosterremo mai la Raggi, il candidato verrà annunciato dopo amministrative”

"Su Roma e la Raggi, non capisco il polverone su una non notizia della ricandidatura perché la sindaca è al primo mandato e al 99% dei casi chi ha fatto un mandato si ricandida".

Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse

ROMA – “Su Roma e la Raggi, non capisco il polverone su una non notizia della ricandidatura perché la sindaca è al primo mandato e al 99% dei casi chi ha fatto un mandato si ricandida. Noi, non è un tema personale, non sosterremo mai la ricandidatura della sindaca Raggi perché credo siano stati cinque anni drammatici per la capitale d’Italia e occorre ora dare voce alla città”. Così il segretario del Pd Nicola Zingaretti a Orbetello per sostenere la candidatura di Eugenio Giani a presidente della Toscana. Occorre “unire le forze sociali, produttive e politiche e indicare una speranza nuova per questa bellissima città per ridarle il ruolo che ha nella storia”. “Per quanto riguarda noi, i candidati delle amministrative 2021 si decidono dopo le amministrative 2020 quindi non c’è nessun ritardo, c’è voglia di pensare ai contenuti e poi di arrivare a una personalità che interpreti il cuore di Roma”, conclude.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome