Calcio Inter, D’Ambrosio: “Come sempre la squadra sarà unita contro lo Shakhtar”

"Conosciamo lo Shakhtar e lo stiamo studiando bene: sono una squadra forte, con tante individualità. Davanti sono veloci e tecnici, nelle ultime stagioni hanno sempre fatto bene. Sulle fasce hanno qualcosa in più rispetto ad altre squadre".

(AP Photo/Martin Meissner)

MILANO – “Conosciamo lo Shakhtar e lo stiamo studiando bene: sono una squadra forte, con tante individualità. Davanti sono veloci e tecnici, nelle ultime stagioni hanno sempre fatto bene. Sulle fasce hanno qualcosa in più rispetto ad altre squadre. Ma noi siamo compatti sia in fase difensiva che in quella offensiva: li affronteremo come sempre, da squadra, uniti”. Così Danilo D’Ambrosio, intervistato da Sky Sport, ha raccontato l’avvicinamento dell’Inter alla semifinale di Europa League contro lo Shakhtar. “Lukaku è un grandissimo attaccante, come anche Lautaro e Alexis. Sono d’accordo con quello che ha detto il Mister – ha aggiunto parlando del bomber belga – Romelu sta facendo cose straordinarie grazie alla squadra, che gli consente di fare gol, lo aiuta nei movimenti. Lui è forte fisicamente e cercheremo di sfruttarlo al meglio, soprattutto nell’area avversaria”.

Per quanto riguarda la sua stagione, D’Ambrosio ha detto: “Io sto attraversando un buon momento, ma tutta la squadra sta bene: non si arriva in semifinale di coppa solo con i singoli. L’allenatore e lo staff ci permettono di entrare in campo sempre pronti, sapendo ciò che dobbiamo fare. Poi ognuno deve mettere qualcosa di suo. Il segreto è uno: lavorare duramente e continuamente, non dare nulla per scontato. Questa maglia bisogna meritarsela ogni giorno”. Infine sul match di lunedì: “Non ci sono favoriti, partiamo alla pari. La nostra forza è scendere in campo con una squadra determinata e con un gruppo unito”.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome