Taranto, tragedia in piscina: annega bimbo di 20 mesi

La procura indaga sull'accaduto

TARANTO – Tragedia in piscina: annega bimbo di 20 mesi. E’ accaduto all’interno di una villa privata a Palagiano. Subito sono giunti gli operatori del 118 per rianimare il piccolo, ma non c’è stato più nulla da fare. Intervenuti anche i carabinieri della compagnia locale e di di Massafra.

La dinamica

Il piccolo che sarebbe sfuggito al controllo dei genitori, sarebbe salito su una scaletta per poi scivolare in acqua. Verrà aperta un’inchiesta per capire le responsabilità per quanto accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome