Governo, Bonafede: “Chi pensa di sostituire Conte è nella fantascienza”

L'intervento del ministro della Giustizia

Foto Vincenzo Livieri - LaPresse in foto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede

ROMA – “Per me parlare di un cambio del governo è pura fantascienza”. Lo dice, intervistato dalla Repubblica, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. “Basta ascoltare gli italiani per rendersi conto di quanto venga apprezzato il premier grazie al lavoro incredibile che ha portato avanti in questi mesi assieme alla maggioranza – spiega -. Ho il privilegio di essere il capo delegazione M5S nel governo. E quindi di partecipare a quasi tutte le riunioni più ristrette e sono onorato di sedere al tavolo dove c’è una regola sovrana. Lavorare a testa bassa per gli italiani e per uscire dalla crisi”.

“Oggi uno dei punti di forza di questo governo è proprio il calore dei cittadini italiani che in questi mesi difficili hanno dimostrato di apprezzare il lavoro che stiamo portando avanti e questo per noi è molto importante”, aggiunge Bonafede intervistato da Repubblica. E precisa: “Qui l’amicizia non c’entra niente. L’Italia, soprattutto nell’ultimo anno, è un Paese che viene preso come punto di riferimento a livello mondiale”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome