Recovery fund, Franceschini: “Opportunità per accrescere l’interesse su cultura e digitale”

Foto Valerio Portelli / LaPresse in foto Dario Franceschini

MILANO “L’Italia e l’Europa possono avere un ruolo determinante nell’accrescere l’interesse delle persone e delle istituzioni nei confronti della cultura”. Lo ha dichiarato il ministro per i Beni e le Attività culturali, Dario Franceschini, alla prima Conferenza del Soft Power organizzata a Venezia presso la Fondazione Cini all’isola di San Giorgio dal presidente dell’Anica, Francesco Rutelli, ribadendo quanto in tal senso “i recovery funds europei sono una grande opportunità”.

Nel corso del suo intervento, il ministro ha ricordato quanto “la cultura, l’educazione e le scienze umane possono rappresentare la nostra risposta migliore non solo per inquadrare e domare i fenomeni globali, ma anche per affrontare le sfide poste dalla rivoluzione digitale, tra cui il contrasto alle fake news e alla disinformazione”. LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome