Migranti, Gasparri: “Bene Lamorgese, incontrerà i sindaci del Fvg”

"La visita annunciata per l'8 settembre in Friuli Venezia Giulia del Ministro dell'Interno Lamorgese non è la partecipazione alla festa dell'Unità o a un compleanno privato di alcuni esponenti del centrosinistra"

in foto Luciana Lamorgese

ROMA – “La visita annunciata per l’8 settembre in Friuli Venezia Giulia del Ministro dell’Interno Lamorgese non è la partecipazione alla festa dell’Unità o a un compleanno privato di alcuni esponenti del centrosinistra. Quando questa estate alcuni sindaci, a cominciare da quello di Gonars, esasperati per l’invasione di clandestini, avevano deciso proteste clamorose, ho parlato col Ministro Lamorgese sollecitando una sua attenzione a queste vicende e un suo ascolto diretto e personale dei sindaci, anche di piccoli centri. In quella occasione, con grande cortesia e disponibilità, il Ministro ha detto che avrebbe incontrato gli amministratori, non soltanto filogovernativi o di città importanti.

La ringrazio per aver mantenuto l’impegno confermando la visita che si terrà l’8 settembre e sono certo dell’l’impostazione istituzionale dell’incontro, non limitato soltanto ai centri maggiori ma anche all’ascolto di chi ha interrotto azioni di protesta. Lo dico pubblicamente perché so che la Lamorgese è una persona seria mentre altri non hanno ancora metabolizzato la sconfessione popolare e democratica da parte dei cittadini”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome