Usa, nuovo video shock: un uomo di colore incappucciato dalla polizia, morto 7 giorni dopo

Il video è stato diffuso oggi dalla famiglia ma la morte risale al 30 marzo scorso

A man is being treated after being shot Saturday, Aug. 29, 2020, in Portland, Ore. Fights broke out in downtown Portland Saturday night as a large caravan of supporters of President Donald Trump drove through the city, clashing with counter-protesters. (AP Photo/Paula Bronstein)

ROMA – Nuovo video shock negli Usa: un uomo di colore, che si sarebbe messo a correre nudo nelle strade di una cittadina dello Stato di New York, sarebbe stato fermato dalla polizia, quindi incapucciato e schiacciato a terra, spinto verso l’asfalto per due minuti, causando probabilmente ferite fatali. Il video è stato diffuso oggi dalla famiglia ma la morte risale al 30 marzo scorso, sette giorni dopo il controverso episodio che vede coinvolte, ancora una volta, le forze dell’ordine.

La famiglia ha convocato una conferenza stampa e mostrato il video della ‘body camera’ di uno dei poliziotti coinvolti. A Prude viene intimato di smettere di sputare, mentre un agente mette un ginocchio sulla schiena dell’afroamericano. “Uomo mio, stai vomitando?”, chiede un poliziotto. L’uomo smette di muoversi, non parla. La sua testa viene tenuta a terra per circa due minuti, e i medici tentano una rianimazione cardiopolmonare prima di caricarlo sull’ambulanza.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome