Cina, limitazioni per gli accrediti dei giornalisti Usa: sospesi i rinnovi annuali

Apparente ritorsione per le azioni di Washington contro i giornalisti cinesi che lavorano negli Stati Uniti

Xi Jinping (AP Photo/Mark Schiefelbein)

PECHINO – La Cina ha sospeso il rinnovo dell’accredito stampa per alcuni giornalisti dei media statunitensi. Come apparente ritorsione per le azioni di Washington contro i giornalisti cinesi che lavorano negli Stati Uniti. La mossa sarebbe l’ultima manifestazione del deterioramento delle relazioni Usa-Cina, che sono scese al livello più basso degli ultimi decenni. La Cnn ha comunicato, in un articolo sul suo sito web, che il corrispondente dalla Cina David Culver era tra coloro che avevano chiesto di rinnovare le credenziali stampa rilasciate dal ministero degli esteri, ma non gli sono state rinnovate. Negli ultimi tempi la situazione tra le due super potenze è sempre più delicata.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome