Referendum, Di Maio: “Non è su M5S, è il momento di tagliare i parlamentari”

Le parole del Ministro degli Esteri

Foto Domenico Stinellis / AP in foto Luigi Di Maio

MILANO – “Noi votiamo sì perché è il momento di tagliare i parlamentari. E lo dico da parlamentare. Il taglio è stato votato da tutte le forze politiche in Parlamento. Lo voglio dire agli elettori: i loro partiti hanno votato sì. Quindi non può essere il referendum di una persona. Io dico agli elettori: non datela vinta a quei 70 senatori che hanno firmato per il referendum per cercare di salvarsi la poltrona. Non è un referendum sul Movimento 5 Stelle, ma sul taglio dei parlamentari, che era già nel programma sia di Berlusconi che del centrosinistra. Loro però ci inserivano anche altre cose che gli italiani non approvavano”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Mattino 5.

“Mi immagino che nei prossimi giorni il nostro sistema Italia farà l’impossibile per consegnare tutto quello di cui c’è bisogno per l’apertura. Auguro il miglior inizio di anno scolastico a docenti, presidi, studenti”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Mattino 5.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome