Regionali, Di Maio: “Giriamo l’Italia, è il dovere della politica”

Foto Roberto Monaldo / LaPresse Nella foto: Luigi Di Maio

MILANO“Marche, Emilia-Romagna e Toscana. Domani in Puglia, Basilicata e poi in settimana tante altre iniziative sul territorio. Stiamo girando l’Italia, senza fermarci. E lo stiamo facendo perché questo è innanzitutto il dovere della politica. Rispondere ai cittadini, ascoltarli, costruire insieme dei progetti.

L’affetto delle persone che ho incontrato, in ogni gazebo, in ogni piazza, mi ha riempito l’anima. Voglio ringraziare ognuno di loro: siete voi che mi trasmettete l’energia per andare avanti, per dare il massimo senza sentire mai la stanchezza”. Così su Facebook il ministro agli Affari esteri, Luigi Di Maio.

“Vi prometto che non smetterò mai di lottare per voi, per la legalità, per le future generazioni. E per quelle riforme, come il taglio dei parlamentari, che ci restituiranno un Paese diverso, migliore, più moderno e in linea con i parametri europei – scrive -. Io voto sì il 20 e 21 settembre perché credo in questa riforma. A testa alta. Sempre”. (LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome