Coronavirus, Speranza: “Resistere altri sei mesi, a fine inverno saremo salvi”

La sperimentazione sul vaccino riparte

Foto Roberto Monaldo/LaPresse Nella foto: Roberto Speranza

ROMA – “Una cura e un vaccino per il Covid sono vicini”. Lo dice il ministro della Salute Roberto Speranza in un’intervista a ‘Repubblica’. “Dobbiamo ancora mantenere il distanziamento, portare le mascherine, lavarci le mani, ma non è per sempre: dopo l’autunno e l’inverno vedremo la luce”, aggiunge.

AstraZeneca ha annunciato che la sperimentazione sul suo vaccino riparte. È una buona notizia? “Molto – risponde Speranza – il caso anomalo riscontrato non era legato al vaccino. Come Unione europea stiamo comprando un pacchetto 6+1, quello di AstraZeneca è uno dei sei ed è in fase più avanzata. Ci sono anche gli altri però. E stanno per arrivare cure innovative: a Siena il professor Rino Rappuoli sta facendo un lavoro straordinario sugli anticorpi monoclonali da cui verranno fuori farmaci efficaci”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome