Venezia 77, trionfa ‘Nomadland’. Coppa Volpi a Favino

Al figlio d'arte Pietro Castellitto il premio per la miglior sceneggiatura della sezione Orizzonti

Pierfrancesco Favino a Venezia 77 (Foto Piergiorgio Pirrone - LaPresse)

VENEZIA – Era dato fra i favoriti da principio, e ‘Nomadland’ di Chloé Zhao non ha tradito le aspettative. Se l’attrice protagonista Frances McDormand non è riuscire a strappare la Coppa Volpi, il film ha invece portato a casa il premio più ambito: il Leone d’Oro della 77esima Mostra del Cinema di Venezia. Strappandolo, di fatto, all’unico italiano che fino all’ultimo sembrava essere ancora in gara: ‘Notturno’ di Gianfranco Rosi, rimasto a bocca asciutta. Venezia, però, riesce ancora a parlare italiano con uno dei premi principali: la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile, infatti, va a Pierfrancesco Favino per il suo lavoro in ‘Padrenostro’ di Claudio Noce. Un’altra piccola soddisfazione per l’Italia anche per l’esordio del figlio d’arte Pietro Castellitto, premiato per la miglior sceneggiatura della sezione Orizzonti per ‘I predatori’.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome