Calciomercato, Kumbulla a Roma. Leicester su Under, Dzeko più vicino alla Juve

Molto attivo il Genoa: ufficiale l'arrivo di Goldaniga in prestito dal Sassuolo, di Miha Zajc dal Fenerbahce e di Milan Badelj dalla Lazio

Foto Alfredo Falcone - LaPresse02/10/2018 Roma ( Italia)Sport CalcioRoma - Viktoria PlzenUefa Champions League 2018 2019 - Stadio Olimpico di RomaNella foto:esultanza dzekoPhoto Alfredo Falcone - LaPresse02/10/2018 Roma (Italy)Sport SoccerRoma - Viktoria PlzenUefa Champions League 2018 2019 - Olimpico Stadium of RomaIn the pic:dzeko celebrates

TORINO – In attesa di conoscere il destino di Edin Dzeko, che comunque appare sempre più vicino alla Juventus, la Roma è prossima ad ufficializzare il colpo Kumbulla. Il difensore albanese è sbarcato questo pomeriggio nella Capitale per le visite mediche e la firma. Il giocatore, in arrivo dal Verona, potrebbe già sfidare la sua ormai ex squadra sabato, nella prima giornata di campionato. Sembra invece destinato a salutare Roma Cengiz Under. C’è l’accordo tra i giallorossi e il Leicester, che propone tre milioni per il prestito oneroso e 24 milioni per l’obbligo di riscatto: si può chiudere. Sul fronte attacco, i giallorossi tengono sempre nel mirino Milik. Il polacco è ormai fuori dai piani del Napoli – che attende sempre

l’offerta giusta dal Manchester City per Koulibaly – ma non è ancora pienamente convinto dell’offerta dei capitolini. Una volta che la trattativa verrà sbloccata, con tutta probabilità Dzeko partirà verso Torino.

La strategia della Juve

Anche se Milik resta il piano B della Juventus, salvo colpi di scena sarà il bosniaco il rinforzo per l’attacco di Pirlo, che vede complicarsi la pista che porta a Luis Suarez. La certezza è che l’uruguaiano, così come Arturo Vidal, non rientrano più nei piani del Barcellona. I due sudamericani non sono stati convocati dal tecnico Koeman per l’amichevole con il Girona. Se per il ‘Pistolero’ c’è da registrare l’interesse dell’Atletico Madrid, il cileno è ormai direzionato verso l’Inter anche se i nerazzurri hanno preso tempo perché prima vorrebbero ufficializzare delle cessioni. E parlando dell’asse Milano-Barcellona, dalla Spagna arriva uno stuzzicante retroscena: secondo i media, Romelu Lukaku è stata una delle prime opzioni avanzate da Koeman per sostituire Suarez. In attesa che Diego Godin si accasi al Cagliari, ha già lasciato Milano Borja Valero: è ufficiale il ritorno dello spagnolo alla Fiorentina.

Attivo anche il Genoa

Molto attivo il Genoa: ufficiale l’arrivo di Goldaniga in prestito dal Sassuolo, di Miha Zajc dal Fenerbahce e di Milan Badelj dalla Lazio. E a proposito dei biancocelesti, dopo aver ufficializzato ieri l’acquisto di Muriqi, è ormai tutto fatto anche per l’arrivo di Fares: l’esterno proveniente dalla Spal ha sostenuto le visite mediche e firmato il contratto. Il Torino continua a lavorare alla pista che porta a Torreira dell’Arsenale e nelle prossime ore renderà ufficiale l’arrivo di Murru dalla Sampdoria. I blucerchiati invece hanno messo nel mirino Keita Baldé: il senegalese potrebbe arrivare dal Monaco in prestito. Lo Spezia si assicura Agudelo ed è vicinissimo all’ex Roma Verde, oggi in forza all’Aek Atene e a Estevez dell’Estudiantes. Volgendo lo sguardo all’estero, Real Madrid e il Tottenham hanno trovato l’accordo per il trasferimento del terzino spagnolo Reguilon. Il club inglese sborserà 30 milioni di euro.

(LaPresse/di Attilio Celeghini)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome