Bari, sequestrata discarica abusiva da 25mila metri quadri

Una discarica abusiva di oltre 25mila metri quadri è stata sequestrata dalla guardia di finanza a Conversano (Bari)

©LaPresse

BARI – Una discarica abusiva di oltre 25mila metri quadri è stata sequestrata dalla guardia di finanza a Conversano (Bari). Nell’area, di proprietà di una società di capitali, venivano depositati senza autorizzazione e senza precauzioni per ridurre l’impatto ambientale diversi rifiuti speciali, tra cui oltre 1200 tonnellate di amianto contenuto in lastre di eternit, traversine ferroviarie, componenti ferrosi, oggetti di plastica, parti di veicoli fuori uso e pneumatici. Sul posto sono stati rilevati anche diversi fabbricati in stato di abbandono poco sicuri. Le fiamme gialle hanno sequestrato la zona, mentre al proprietario del terreno sarà imposto lo smaltimento regolare dei rifiuti e il pagamento dell’ecotassa, il tributo relativo al deposito in discarica di rifiuti solidi, prima evaso.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome