Aosta, abiti contraffatti: sequestrati 545 capi in negozio cinese

Vendeva abiti con un marchio molto simile a quello 'Calvin Klein' ma falso: un commerciante cinese è stato denunciato a piede libero e 545 capi di abbigliamento sono stati sequestrati

Foto Carlo Lannutti / LaPresse

AOSTA – Vendeva abiti con un marchio molto simile a quello ‘Calvin Klein’ ma falso: un commerciante cinese è stato denunciato a piede libero e 545 capi di abbigliamento sono stati sequestrati dal reparto antifrode dell’ufficio dogane di Aosta e dai carabinieri. Sulle etichette dei vestiti messi in vendita nel negozio nella periferia di Aosta era impresso un logo parecchio somigliante, per il tipo di caratteri utilizzati e caratteristiche grafiche, a quello del famoso marchio di moda newyorkese. Tra l’altro, il logo trovato sui capi era già noto, in quanto la sua registrazione all’Ufficio Europeo della Proprietà Intellettuale era stata invalidata proprio per un ricorso presentato da Calvin Klein.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome