Grecia, barca con oltre 50 migranti bloccata in mare per uragano

Un'imbarcazione con a bordo più di 50 migranti è rimasta bloccata in mare, a sud della regione greca del Peloponneso, a causa dei venti forti e delle piogge violente che hanno colpito la costa occidentale della Grecia, provocando interruzione di corrente e chiusure stradali.

(AP Photo/Nikiforos Stamenis)

ATENE – Un’imbarcazione con a bordo più di 50 migranti è rimasta bloccata in mare, a sud della regione greca del Peloponneso, a causa dei venti forti e delle piogge violente che hanno colpito la costa occidentale della Grecia, provocando interruzione di corrente e chiusure stradali. La guardia costiera ha riferito che le barche di soccorso non sono state finora in grado di avvicinarsi alla nave. Una potente tempesta tropicale chiamata Ianos ha colpito le isole occidentali di Zante, Cefalonia e Itaca durante la notte, provocando inondazioni improvvise, danni alla proprietà, interruzioni di corrente e chiusure stradali principalmente a causa di alberi abbattuti, hanno detto la polizia e le autorità locali. “Ci aspettiamo che la tempesta progredisca con la stessa intensità tra le sei e le nove ore nella Grecia occidentale e poi, indebolita, la vedremo dirigersi verso sud”, ha detto il capo della Protezione civile Nikos Hardalias.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome