Usa, a Minneapolis un tratto di strada intitolato a George Floyd

Un tratto di della 38esima strada, la Chicago Avenue, a Minneapolis sarà intitolata a George Floyd, l'afroamericano ucciso dalla polizia lo scorso 25 maggio. La porzione di strada comprende anche il luogo in cui il 46enne è stato ucciso.

(AP Photo/Frank Franklin II)

MINNEAPOLIS – Un tratto di della 38esima strada, la Chicago Avenue, a Minneapolis sarà intitolata a George Floyd, l’afroamericano ucciso dalla polizia lo scorso 25 maggio. La porzione di strada comprende anche il luogo in cui il 46enne è stato ucciso. Anche se la via si chiamerà ancora Chicago Avenue, la città farà riferimento agli isolati tra la 37esima e la 39esima come George Perry Floyd Jr. Place. Lo Star Tribune ha fatto sapere che il Consiglio comunale ha approvato l’intitolazione a Floyd ed è attesa la firma del sindaco, Jacob Frey. Mesi dopo la morte di Floyd, l’incrocio rimane barricato e ora ospita un memoriale. Un gruppo di manifestanti ha occupato l’area, dicendo che non se ne andranno fino a quando la città non avrà soddisfatto le loro richieste, compresi i finanziamenti per corsi di formazione contro il razzismo e un congelamento temporaneo della tassa sulla proprietà per le persone all’interno di quella zona. La città aveva annunciato l’intenzione di riaprire la 38esima strada quest’estate, ma si è ritirata, evitando un confronto con i manifestanti.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome