San Gennaro Vesuviano, San Cipriano d’Aversa e Roccamonfina hanno già i loro sindaci: Russo, Caterino e Montefusco hanno battuto il quorum

Il napoletano era stato sfiduciato nel 2017, il sanciprianese è in carica dal 2015

Avevano da sconfiggere solo il quorum. E a San Gennaro Vesuviano (in provincia di Napoli), San Cipriano d’Aversa e Roccamonfina (nel Casertano) ci sono riusciti.

Antonio Russo è stato eletto nuovamente sindaco del paese della provincia di Napoli: già domenica sera a San Gennaro avevano votato oltre il 55 percento degli aventi diritto. Era stato sfiduciato nel 2017 dopo le dimissioni della maggioranza in consiglio comunale.

A San Cipriano d’Aversa, invece, è stata superata la soglia del ‘50 percento più uno’ questa mattina poco dopo le 9. Vincenzo Caterino continuerà ad indossare la fascia tricolore. Gli avversari non sono riusciti a presentare una lista, spianandogli la strada verso la rielezione.

Carlo Montefusco

Infine a Roccamonfina anche Carlo Montefusco ha già potuto festeggiare la conferma a sindaco, visto che era l’unico candidato e questa mattina è stato superato il quorum per l’elezione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome