Di Maio dice addio al Terzo Polo

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 27-02-2020 Roma Politica Stampa Estera. Conferenza stampa sul Coronavirus Nella foto Roberto Speranza, Luigi Di Maio Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 27-02-2020 Rome (Italy) Politic Foreign Press. Press Conference on Coronavirus In the pic Roberto Speranza, Luigi Di Maio

ROMADi Maio dice addio al terzo polo: “Lo schema a tre non funziona”. Lo ha dichiarato in un’intervista al Fatto Quotidiano, mandando definitivamente in soffitta l’iniziale battaglia contro i partiti di centrodestra e centrosinistra: “Di certo c’è stata una forte polarizzazione del voto. Lo schema a tre non ha funzionato. Dobbiamo tenere conto del fatto che dove siamo in coalizione spesso andiamo meglio nelle urne. E questo deve farci valutare anche intese con liste civiche”.

Il ministro degli Esteri crede quindi che oggi “l’esecutivo è più forte. L’assalto delle opposizioni alla diligenza del Recovery Fund è fallito. E ci sono dati che colpiscono: per esempio Luca Zaia in Veneto con la sua lista prende molto più della Lega”. Resta da capire quale futuro abbia in mente per il Movimento Cinque Stelle: se non lo considera più un’alternativa ai due poli classici destra-sinistra, è difficile immaginare un futuro da protagonista. La rivoluzione va in soffitta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome