Torino, Di Maio: “Appendino può terminare il mandato, spero sia assolta in appello”

Le parole del ministro degli Esteri

Foto Fabio Ferrari/LaPresse

MILANO – Chiara Appendino “si è subito autosospesa, e non è da tutti. Lei ha a cuore il M5S e la stimo per come sta governando Torino”. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un’intervista al Fatto quotidiano. “È una condanna di pochi mesi, e la legge le consente di portare Torino a nuove elezioni – continua – Spero vivamente che in appello la decisione possa cambiare”.

“Le posizioni rimarranno le stesse, ci sono delle differenze tra noi. Ma con il Pd lavoro bene e lavoro benissimo con Nicola Zingaretti. Gli hanno rivolto attacchi ingiusti”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un’intervista al Fatto Quotidiano commenta l’esito del voto ribadendo le posizioni del Movimento 5 Stelle . Esclusa per il momento l’ipotesi di un rimpasto di governo: “Abbiamo sempre detto tutti che le Regionali non avrebbero influito sul governo, e così deve essere. Non credo che il Pd chiederà il rimpasto”.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome