M5S, Bernini (Fi): “Grillo insulta il Parlamento, ma il Pd tace”

"Invitato a parlare nella sede del Parlamento europeo dal presidente Sassoli, Beppe Grillo ha espresso tutto il suo disprezzo per la democrazia rappresentativa e per la Costituzione"

In foto Anna Maria Bernini

ROMA – “Invitato a parlare nella sede del Parlamento europeo dal presidente Sassoli, Beppe Grillo ha espresso tutto il suo disprezzo per la democrazia rappresentativa e per la Costituzione, ha evocato di nuovo il sorteggio dei parlamentari e prefigurato un futuro in cui tutto sarà deciso da una pervasiva piattaforma Rousseau, oltre a chiedere il reddito universale. Le farneticazioni di Grillo non sorprendono più: sorprende semmai il silenzio assordante del Pd e degli altri suoi alleati di governo”. Lo afferma in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome