Sud Corea, Seul denuncia: “Un nostro funzionario ucciso dai nordcoreani”

Secondo l'annuncio di Seul, l'uomo è scomparso da una nave governativa che stava controllando la potenziale pesca non autorizzata in un'area a sud del confine

A South Korean soldier looks in the direction of North Korea at the demarcation line between North and South Korea in the demilitarized zone in Panmunjon, officially called Joint Security Area. Picture from the 23rd of October in 2010. The concrete line in the middle is the border line between the two enemy states. Photo: Revierfot

SEUL – La Corea del Sud ha detto che le truppe nordcoreane hanno sparato a un funzionario del governo sudcoreano che potrebbe aver tentato di disertare. E hannno incendiato il suo corpo, dopo averlo trovato su una zattera nelle acque vicino al confine marittimo conteso. Secondo l’annuncio di Seul, l’uomo è scomparso da una nave governativa che stava controllando la potenziale pesca non autorizzata in un’area a sud del confine lunedì, un giorno prima di essere trovato nelle acque nordcoreane. La Corea del Nord ha inviato funzionari con maschere antigas a bordo di una barca che hanno contattato l’uomo per sapere perché fosse lì. Nel corso della giornata, una nave della marina nordcoreana è arrivata e ha aperto il fuoco contro di lui, ha detto il ministero della Difesa della Corea del Sud.

(LaPresse)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome