Calcio Roma, Fonseca: “Juve più dinamica, Pirlo ha un grande futuro”

ALFREDO FALCONE

ROMA – “Se non succede niente fino all’ora della partita la squadra che giocherà domani sarà Mirante, Santon, Mancini, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola, Veretout, Pellegrini, Mkhitaryan, Pedro e Dzeko. Mi è piaciuto Mkhitaryan da 9, ma se abbiamo un attaccante come Dzeko non ha senso utilizzare Miki in quel ruolo. Può succedere se abbiamo bisogno, ma il nostro attaccante è Dzeko”. Queste le parole di Paulo Fonseca, tecnico della Ronma, in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Juventus. “Mercato? Smalling? A 24 ore da una partita importante sono concentrato sulla Juventus. Una partita difficile e importante, abbiamo lavorato molto per questo match e ho fiducia nei giocatori che scenderanno in campo domani. Dobbiamo pensare solo alla Juventus. Ha un allenatore giovane, ha un grande futuro. Ho visto la partita con la Samp, sono più dinamici, fanno movimenti diversi, mi è piaciuta molto. Fanno tanto pressing, in particolare sugli esterni”, ha aggiunto.

“Quanto al rapporto con la nuova proprietà giallorossa, che domani sarà presente all’Olimpico, ha sottolineato: “Io parlo tutti i giorni con loro, lavoriamo tutti insieme per una squadra più forte. L’obiettivo è fare meglio dello scorso anno”. E sul progetto Roma ha aggiunto: “Se possiamo fare un paragone con la prima partita col Genoa dello scorso anno e quella di Verona, è chiaro che la squadra stia meglio. È importante vedere questo”.

LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome